9 consigli zen per padroneggiare la consapevolezza ed il benessere dei soldi

Conosciamo tutti la frase “ i soldi non comprano la felicitá”, e questo è sicuramente vero. Diverse ricerche ormai hanno dimostrato che guadagnare un sacco di soldi non ha un grande impatto sulla felicità a lungo termine. Si può dire la stessa cosa del contrario? Effettivamente, la mancanza di denaro ci puó far sentire un pò giú. Per molti, denaro significa stress. A volte pianificare dei budget, le spese future, e tenere sotto controllo i conti può farci sentire un pò sotto pressione. Quindi c’è un modo per combattere questa paura ?

É sicuramente una domanda difficile, e noi non abbiamo tutte le risposte. Qui a Yolt, però, stiamo cercando di cambiare la prospettiva a cui pensi al denaro e su come creare una relazione positiva con esso.

Quindi senza piú esitazioni, dai uno sguardo ai nostri migliori consigli zen per stressarti di meno con i soldi..

1. Comincia a parlarne

L’abbiamo già detto prima e lo ripetiamo ora, il taboo dei soldi deve essere affrontato! Ignorare il discorso non è la strada da percorrere quando si tratta di preoccupazioni economiche. Non parlarne, peggiorerà solo le cose e potrà portare solo sentimenti negativi intorno all’argomento.

Questo non deve significare divulgare i tuoi problemi e preoccupazioni più profonde, però parlare con i vostri amici di come gestiscono i loro soldi, può essere piú utile di quanto pensiamo. Attraverso un sondaggio nella nostra comunità, abbiamo scoperto che il 60% dei nostri utenti si sente più a proprio agio a parlare di denaro dopo aver iniziato ad utilizzare Yolt! Questo ci rende estremamente felici, perchè probabilmente significa che molti altri sono sulla giusta via per gestire il denaro in modo consapevole.

2. Procurati gli strumenti giusti.

Anche i piú grandi maestri Zen hanno bisogno dei loro strumenti. Dalle sacre scritture buddiste, ai tappeti per la meditazione, per raggiungere la pace totale abbiamo bisogno di una guida. Lo stesso discorso vale per raggiungere una gestione consapevole del denaro. Prestare attenzione a come spendiamo i nostri soldi è molto importante, per questo crediamo che qualsiasi strumento che ti dia la possibilitá di avere una chiara visualizzazione delle tue spese, sia uno strumento estremamente utile e indispensabile!

Dalle app finanziarie ai blog e newsletter, ci sono molti strumenti che possono permetterti di usare al meglio i tuoi soldi. Quando si tratta di trovare quello giusto per te, ti consigliamo di scegliere quello più chiaro e facile, in modo che possa diventare parte della tua routine più velocemente. Con gli strumenti giusti, le tue possibilià sono infinite!

Product Template Italian Spending Charts

3. Tieniti informato – Sapere é potere

Tenersi informati é il primo passo – e anche il piú importante – verso il pieno controllo dei tuoi soldi. Sfortunatamente, la conoscenza sugli argomenti finanziari nel mondo é limitata. Questo spesso lascia le persone prive di fiducia quando si tratta dei loro soldi, il che può portare a preoccupazioni aggiuntive e notti insonni. Ma la realtà, è che se vuoi fare un cambiamento positivo, devi essere il primo a volerlo. Dopotutto, con la conoscenza arriva la saggezza, e con la saggezza si arriva all’illuminazione!

Comincia a fare il grande passo impegnandoti a controllare il tuo conto bancario almeno una volta alla settimana. Con Yolt, potrai facilmente controllare tutti i tuoi conti, anche di diverse banche e carte di credito, tutte insieme in un’unica app.

4. Non farti venire sensi di colpa

C'è un messaggio pervasivo nella nostra cultura che il denaro equivale a duro lavoro, e successo. Ma come tutti sappiamo, i problemi legati al denaro sono molto complicati – e non è il fatto di essere pigri. Di sicuro, non c’è niente di cui vergognarsi e, ancora piú importante, nessuno é solo. Se sei stressato per via del denaro, c’è una grande possibilità che tu sia come la maggior parte delle persone! Uno studio condotto su 27.000 persone nel mondo, ha evidenziato come i soldi siano la prima fonte di stress. Sfortunatamente, le persone non si avvalgono di un aiuto per gestire i loro soldi o non affrontano l’argomento, poiché sono frenati dall'ansia e dalla vergogna. Per questo, se puoi scrollarti di dosso questo taboo, il pieno controllo del denaro ti aspetta!

Anorak Blog

5. Prendi confidenza– e condividi la tua conoscenza del denaro con le persone che contano di più

Adesso che sei cosciente, fai un altro passo avanti. Simonne Gnessen, financial coach e autrice di “Sheconomics”, consiglia: “Prima di tutto, sii consapevole dei tuoi soldi, devi sapere cosa entra ed esce dai tuoi conti... e soprattutto, condividi questa consapevolezza finanziaria ”. Se ci apriamo ai nostri amici e famigliari, e ascoltiamo i loro consigli su come loro gestiscono i propri soldi, il taboo intorno all’argomento inizierà a rompersi. É anche molto probabile che i tuoi cari abbiano gli stessi tuoi problemi – ed insieme, potete supportarvi e tirarvi su il morale a vicenda. È stato detto che il denaro è un taboo maggiore del sesso, della politica, e della religione. Per questo motivo, come abbiamo detto nel primo consiglio zen, cominciate a parlarne!

6. Crea una routine che puoi rispettare.

Con una struttura, arriva un senso di stabilitá. Amanda Clayman, una terapeuta finanziaria, consiglia a tutti di impostare degli orari durante la giornata in cui controllare le proprie finanze – proprio come quando ti lavi i denti o pratichi un hobby.

La maggior parte di noi pensa ai soldi solo quando si presenta un problema, quindi ciò diventa fonte di cattivi pensieri, ancora prima che si controlli il proprio conto in banca. Controllando le tue finanze giornalmente, potrai aiutarti a non associare il pensiero dei soldi come ad una fonte di stress.Tenendo sott’occhio le tue finanze, probabilmente ti metterà di buon umore e ti aiuterá a creare un rapporto positivo con i tuoi soldi.

Allo stesso modo, la parola ‘budget’ non deve essere interpretata in maniera negativa. Spesso è associato a degli obiettivi e alla possibilità di mancarli. Peró, se lo associ ai tuoi obiettivi e a ciò che stai mirando, può trasformarsi in qualcosa di eccitante,– qualcosa per cui valga la pena starci dietro!

Lodro Rinzler, professore di meditazione, consiglia che la mattina è il momento migliore per controllare i propri conti! La mente, dice Rinzler, “ha una certa freschezza al mattino, ed è il miglior momento per controllare i tuoi conti,”. Appena ti svegli, non hai ancora pianificato un piano di spesa per la giornata, quindi ti puoi concentrare di piú sui tuoi obiettivi a lungo termine.

7. Controllati prima di controllare i tuoi conti

Non puoi ricominciare da zero prima di capire e perdonare i tuoi atteggiament passati. Per questo, è ora di affrontare le tue paure finanziarie e di porti qualche domanda. Perché non mi va mai di controllare i miei conti? Di cosa ho paura? Rispondendo a queste domande, potrai scoprire il collegamento tra i soldi e i pensieri negativi.

Dope che ti sei posto queste domande, cerca di rovesciarle e chiediti a quali risultati positivi puó portare la gestione del tuo denaro. Quali sono le migliori esperienze che il denaro mi ha concesso? Quali sono i miei obiettivi finanziari? Come posso raggiungere i miei obiettivi finanziari più velocemente?

8. Riconosci i segnali e fermali in partenza

Dallo shopping online a quello in negozio, lo shopping impulsivo è molto di piú che il semplice acquisto. Molto spesso, è per avere una iniezione di dopamina, quella scarica di energia che ti arriva ogni volta che fai shopping online cliccando sul pulsante acquista. Certo, questa sensazione è fantastica per sentirsi meno stressati velocemente, però nel lungo periodo non ti aiuterà a sentirti zen.

Quindi, come possiamo distinguere i segnali di un acquisto impulsivo rispetto ad un bisogno genuino? É complicato! Come abbiamo detto nel settimo consiglio zen, è sempre meglio farsi delle domande. Chiediti se stati spendendo per abitudine o intenzione, e, sopratutto, se l’acquisto ti porterá felicitá!

Come possiamo liberarci della concezione che spendere significa meno stress? Prova a scrivere quello che vuoi comprare, e aspetta uno o due giorni, e poi chiediti: voglio davvero questa cosa, o era solo per avere una scarica di adrenalina? Preferirei questo oggetto ora oppure preferisco risparmiare per quel viaggio che avevo programmato? Ritardando l’acquisto sarai capace di riaffrontare l’argomento con una mente lucida.

Fondamentalmente, si tratta di essere consapevoli dei propri soldi. Pensateci su, e se poi vuoi ancora effettuare il tuo acquisto, vuol dire che ne vale la pena.

9. Visualizza i tuoi obiettivi

Diverse ricerche hanno dimostrato che visualizzare i propri obiettivi e vedere le cose chiaramente, sia la maniera piú veloce per conquistarli. Comincia scrivendo una semplice lista, e sarai già più vicino alla meta! Quindi, non immaginare solo i tuoi obiettivi finanziari, fai in modo di vederli. Sia che li scrivi sul diario, o crei una mappatura dei tuoi sogni monetari, o che usi una app finanziaria come Yolt, tenere sott’occhio i tuoi conti e visualizzare i tuoi obiettivi, ti porterà a realizzare i tuoi sogni più facilmente.

Quindi, anche se sappiamo che il pieno controllo dei tuoi soldi potrebbe sembrare molto lontano, speriamo che ti senta piú vicino all’illuminazione! Sia che tu utilizzi Yolt per conoscere le tue spese e i tuoi budget, sia che ne parli con la tua famiglia e amici riguardo i tuoi obiettivi finanziari, speriamo che ti senta più zen! Non hai ancora provato Yolt? Scarica l’app gratis su Android o iOS!

Hai dei suggerimenti su come controllare meglio i tuoi soldi? Partecipa alla conversazione su Twitter su @Getyolt_IT!

Product Template Italian Daily Insights

Condividi via: